Affari Istituzionali - Cosenza, 12/03/2024

In Consiglio Provinciale la Presidente Succurro annuncia le deleghe

Approvato all'unanimità un O.d.G. sull'Alta Velocità nel territorio cosentino

Image 2024-03-12 at 13.45.53

 «Nell’ambito del mio ruolo istituzionale mi sto adoperando, insieme all’Unione delle Province Italiane, per spingere il percorso già avviato in sede parlamentare per l’approvazione della nuova riforma degli Enti di Area Vasta che dia nuova dignità ai nostri Enti. Tuttavia, anche con l’attuale assetto istituzionale, è importante lavorare con serietà e impegno per costruire un reale sviluppo dei territori ed è quindi fondamentale una squadra di lavoro coesa che sia in grado di dare risposte concrete, puntuali ed esaustive alla nostra comunità».

Così la Presidente della Provincia Rosaria Succurro, che in apertura del Consiglio Provinciale odierno ha comunicato all’Assise la nomina del Vice Presidente e il conferimento delle deleghe ai Consiglieri di maggioranza, dichiarandosi lieta di annunciare i nomi di coloro che l’affiancheranno in questo percorso di governo.

Queste le deleghe attribuite:

-  Cons. LAMENSA Giancarlo: VICEPRESIDENZA, SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITÀ PRODUTTIVE;

-  Cons. CHIARAVALLE Francesco: VIABILITÀ E MANUTENZIONE DEL TERRITORIO;

-  Cons. LO PRETE Carlo: POLITICHE SOCIALI E RAPPORTI CON IL VOLONTARIATO E LE ASSOCIAZIONI POLITICHE GIOVANILI E DEL LAVORO;

-  Cons. MORELLI Francesco: ISTRUZIONE, SANITÀ E BENESSERE, PARI OPPORTUNITÀ;

-  Cons. DE FRANCO Pasquale: EDILIZIA SCOLASTICA;

-  Cons. NOCITI Ferdinando: MINORANZE LINGUISTICHE, PIANIFICAZIONE TERRITORIALE, PATRIMONIO;

-  Cons. D’ARIENZO Alfonso: AFFARI GENERALI, PNRR E TRANSIZIONE DIGITALE.

Approvato all’unanimità dei presenti, dopo ampia discussione, un Ordine del Giorno condiviso sull’Alta Velocità Ferroviaria in Calabria, la cui realizzazione sul territorio provinciale è stata ritenuta “fondamentale e non più rinviabile” dall’intero Consiglio Provinciale.

In tal senso – recita l’Ordine del Giorno – “è da ritenersi strategica la linea che garantisca il collegamento con Tarsia, fermo restando anche il necessario potenziamento dell’attuale linea Tirrenica”.

Preso quindi atto dalle più recenti notizie che, contrariamente a quanto in principio sembrava delinearsi, il tracciato dell’alta velocità non ricomprenderebbe Tarsia, il Consiglio Provinciale “impegna la Presidente Rosaria Succurro ad attivare le più opportune interlocuzioni istituzionali con RFI, la Regione Calabria, i Ministeri competenti ed ogni altro soggetto deputato, finalizzata anche all’eventuale realizzazione del tracciato dell’Alta Velocità” nel territorio cosentino.

La Presidente Rosaria Succurro ha poi voluto rivolgere i migliori e più affettuosi auguri di pronta guarigione ad Ermanno Cennamo, già Consigliere di questo Ente, al quale ha anche espresso vicinanza nel delicato momento che sta attraversando.