Provincia di Cosenza - Portale - Home Page

Cosenza - La Provincia per Voi

Vai al contenuto

Sei in: Home > vista documento

Nel Salone degli Specchi un partecipato incontro dei Sindaci con la Provincia, CDP e GSE

Succurro: « ad oggi la Provincia ha progetti finanziati per 72 milioni di euro»

Politiche di Sviluppo - Cosenza, 10/11/2022

Nel Salone degli Specchi un partecipato incontro dei Sindaci con la Provincia, CDP e GSE

Si è tenuto questa mattina, nel Salone degli Specchi del Palazzo di Piazza XV Marzo, l’incontro dei Primi Cittadini del cosentino con i rappresentanti di CDP (Cassa Depositi e Prestiti) e GSE (Gestore dei Servizi Energetici) organizzato dalla Provincia di Cosenza al fine di dare supporto a Comuni del territorio offrendo la possibilità di essere aggiornati sulle opportunità e gli strumenti di finanziamento e semplificare l’interlocuzione fra le parti, anche in riferimento alla programmazione relativa al PNRR.

Nel corso dell’incontro i dirigente del Settore PNRR, Ing. Giovanni Amelio, ha presentato ai Sindaci il sito web dedicato proprio al PNRR e ai Fondi europei, che la Presidente Succurro ha fortemente voluto proprio per offrire supporto e vicinanza ai Comuni che devono affrontare sfide sempre più importanti per lo sviluppo delle comunità locali.

Rosaria Succurro ha aperto i lavori rivolgendo il proprio plauso e i ringraziamenti ai rappresentanti di CDP e GSE per il lavoro importante che quotidianamente svolgono a favore soprattutto dei piccoli Comuni: «la nostra provincia conta ben 150 comuni, per lo più piccoli, con enormi difficoltà per i Sindaci di riuscire a portare avanti una serie di attività soprattutto all’interno e nell’ambito degli Uffici Tecnici», ha esordito la Presidente per la quale troppe opportunità non riescono ad essere colte dai nostri piccoli Enti a causa della carenza di personale, soprattutto qualificato: «nasce anche da qui l’idea di un sito web dedicato al PNRR e anche quella della collaborazione istituzionale con CDP e GSE, perché nella “Casa dei Comuni” tutti i nostri Sindaci e gli Uffici Tecnici possano trovare supporto e informazioni”». La Presidente Succurro ha tra l’altro ricordato che ad oggi la Provincia ha progetti finanziati per 72 milioni di euro, dei quali si potrà vedere l’aggiornamento attraverso il Portale PNRR, ma ciò che è significativo «e per questo ringrazio CDP e GSE, è che attraverso il loro sostegno e la loro collaborazione Provincia e Comuni possono ottenere importanti agevolazioni fondamentali in questo difficile momento storico».

L’Ing. Amelio ha quindi presentato il sito web dedicato alle opportunità di finanziamento rappresentate dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e dal Piano nazionale per gli investimenti complementari (PNC), ma anche dalla Programmazione nazionale e regionale dei Fondi strutturali e di investimento europei: «attraverso l’implementazione del sito, l’Amministrazione ha inteso sviluppare una nuova funzione di “hub” di conoscenze, attività, informazioni sul PNRR, con l’ambizione di operare una regia e un coordinamento delle azioni delle  aree interne, svolgendo un’attività di affiancamento agli Enti locali, all’interno di una programmazione coordinata di sviluppo».

A seguire gli interventi di Leandro Lo Presti e Salvatore Russo per CDP hanno sottolineato la storica vicinanza della Cassa agli Enti locali, che ancora di più oggi offre sostegno per gli investimenti e la crescita dei territori con soluzioni di finanziamento innovative: dai prestiti ordinari, fino al più innovativo prestito investimenti Conto Termico in collaborazione appunto con GSE, è amplissima la gamma delle possibilità e delle offerte a favore degli Enti Locali.

Infine l’interessante relazione di Luca D’Intino per GSE, a fianco degli Enti Locali per la sostenibilità ambientale e l’efficientamento energetico: una strategia  per l’efficienza delle P.A. che parte dagli edifici, recuperando con il Conto Termico risorse già stanziate per i progetti in corso.

IMG_5370 IMG_5372 IMG_5383 IMG_5379 IMG_5377

Home Page
aggiornato il 10 novembre 2022 alle 17:38 da Rita Benigno
documento consultato: 463 volte

Indietro