Provincia di Cosenza - Portale - Home Page

Cosenza - La Provincia per Voi

Vai al contenuto

Sei in: Home > vista documento

Finanziati tre progetti di demolizione e nuova costruzione palestre scolastiche presentati dalla Provincia

La soddisfazione della Presidente Succurro: «premiati competenza e buona amministrazione»

Edilizia e Datore di Lavoro - Cosenza, 16/01/2023

Finanziati tre progetti di demolizione e nuova costruzione palestre scolastiche presentati dalla Provincia

Arrivano buone notizie per la Provincia di Cosenza: finanziati dall’Unione Europea, nell’ambito del Piano di messa in sicurezza e riqualificazione dell’edilizia scolastica - Next Generation EU, tre progetti di demolizione e nuova costruzione di palestre presentati dall’Ente.

Per la Provincia di Cosenza, nello specifico, sono stati finanziati tre progetti importanti: - demolizione e ricostruzione della Palestra annessa all’Istituto Tecnico Industriale di Fuscaldo, per un importo di € 1.718.000,00; - demolizione e ricostruzione della Palestra annessa all’IPA/IPSSAR “Todaro” di Rende, per un importo di € 1.772.000,00; e della nuova costruzione della Palestra annessa al Liceo Scientifico Bruno di Corigliano, per un importo di € 1.615.000,00.

Si tratta di finanziamenti aggiuntivi a quello già ottenuto per la nuova costruzione della Palestra all’IPSIA di Acri, per un importo di € 1.664.000,00.

Soddisfatta la Presidente della Provincia Rosaria Succurro, per la quale «il finanziamento dei tre progetti candidati dalla Provincia di Cosenza nell’ambito del Piano europeo di messa in sicurezza e riqualificazione dell’edilizia scolastica è motivo di grande soddisfazione perché conferma che la sinergia fra Amministrazione e uffici, unita alla competenza e alla professionalità dei nostri tecnici, produce buoni frutti per il nostro territorio».

Rosaria Succurro ha infatti sottolineato che «le risorse europee arrivano dal riscontro positivo alle proposte presentate dalla Provincia di Cosenza, il cui lavoro permetterà agli istituti scolastici e in primis agli studenti di trarre notevole vantaggio didattico e non solo dalla presenza di palestre nuove e soprattutto sicure».

Home Page
aggiornato il 16 gennaio 2023 alle 18:29 da Rita Benigno
documento consultato: 227 volte

Indietro