Provincia di Cosenza - Portale - SUA

Cosenza - La Provincia per Voi

Vai al contenuto

Sei in: Home > Organizzazione > Settori > Assistenza Tecnico Amministrat > SUA

Contenuto Pricipale della Pagina

SUA

Struttura ed organizzazione

Dirigente

Dirigente: Avv. Giovanni De Rose

Sede: Provincia, Piazza XV Marzo,5, 87100 Cosenza (CS)

- 0984/814321

giovanni.derose@provincia.cs.it

sua@pec.provincia.cs.it

Struttura ed organizzazione

Dirigente

Responsabile: Nicoletta Perrotti

Sede: Provincia di Cosenza, Piazza XV Marzo, 5, 87100 Cosenza (CS)

0984/814220

nperrotti@provincia.cs.it

sua@pec.provincia.cs.it

Attività:

Assistenza Tecnico Amministrativa agli Enti Locali - SUA

• Il Servizio si prefigge di fornire consulenza specialistica agli enti locali minori della Provincia nelle materie di lavori pubblici, programmazione, progettazione, appalto, esecuzione dei lavori, esercitando le funzioni di predisposizione dei documenti di gara, di stazione appaltante, di monitoraggio dei contratti di servizio e di organizzazione di concorsi e procedure selettive; • L’attività coinvolgerà anche i settori della Provincia relativi ad Appalti, Contratti, Espropriazioni, Viabilità, Infrastrutture, Edilizia Scolastica nonché ogni altro settore attinente alla specifica iniziativa dell'ente locale minore; • Fornisce, inoltre, aiuto nella fase istruttoria delle richieste di finanziamento agli enti superiori, potenziando la capacità contrattuale degli enti minori; • Promuove e coordina intese e convenzioni tra enti locali minori relativamente ai servizi che necessitano, per il loro razionale esercizio, di essere svolti in una dimensione sovracomunale, raccogliendo le istanze degli enti locali minori in tal senso; • Promuove, attraverso attività di informazione e animazione territoriale, lo sviluppo dei servizi in ambito sovracomunale, in ossequio alla piena attuazione degli sviluppi normativi in materia che tendono alla sempre più necessaria individuazione di ambiti territoriali ottimali; • Fornisce consulenza agli enti locali minori in materia di Unioni e Fusioni di Comuni; • Biblioteca di documentazione amministrativa; • Promuove l'organizzazione di corsi di formazione e qualificazione per i dipendenti e gli amministratori degli enti locali minori; • Processi di internazionalizzazione; • Relazioni internazionali • Partenariato euro mediterraneo. • partecipazione a commissioni giudicatrici e seggi di gara; • controllo e monitoraggio degli incentivi, dovuti e non versati, dai Comuni aderenti alla SUA.CS dal 2016 al 2019. Servizio Informatico e Innovazione Cura lo sviluppo e l'utilizzo delle tecnologie informatiche come strumento a supporto dell'attività amministrativa della Provincia, coordina lo sviluppo dell'informatizzazione in collaborazione con i diversi Settori per migliorare la comunicazione al proprio interno e l'esterno, verso altri Enti, Organizzazioni e cittadini. I compiti riguardano lo sviluppo e la manutenzione dei servizi di rete, la gestione dell’infrastruttura tecnologica dell’Ente, la definizione, integrazione e razionalizzazione del sistema informativo dell’Ente; la promozione, in collaborazione con i diversi Settori, dell’automazione dei processi aziendali. Nello specifico, assicura: • Coordinamento attività relative all’applicazione del CAD o altre norme in materia di ICT;• La gestione della sicurezza informatica; • Consulenza e supporto ai Settori dell’Ente in materia di ICT; • Assistenza tecnica e supporto all’utenza sia interna che esterna; • Gestione dei sistemi hardware e software in dotazione all’Ente; • Gestione dei sistemi di comunicazione: dati e fonia in dotazione all’Ente ed alle scuole della provincia; • Progettazione e sviluppo/acquisizione di nuovi servizi; • Gestione operativa della "server farm"; • Gestione dei progetti di e-governrnent; • Gestione dei rapporti con organizzazioni esterne in materia di ICT; Con Disposizione del Presidente n. 170/2019, sono stati assegnati alla UO Servizio Informatico e Innovazione anche i compiti e le funzioni previste dall’art. 17, comma 1, del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 “Codice dell’amministrazione digitale”, (Ufficio per la Transizione al Digitale).